ANDREA BRAIDO – SEMINARIO

View Calendar
2019-03-02 15:00 - 19:00

SEMINARIO CON ANDREA BRAIDO

 

Non avendo il tempo necessario per impartire lezioni private, Andrea Braido ha optato per gli stage collettivi che trattano di vari argomenti inerenti alla musica,tra cui l’improvvisazione e perciò l’armonia comprendente le scale, la loro applicazione,il timing,suonare in studio.
Di conseguenza l’uso di suoni per le esigenze richieste,suonare dal vivo con tutte le problematiche annesse.
Infine viste le sue svariate esperienze,consigli su questo mestiere.

Biografia

Andrea Braido nasce a Trento il 26/06/1964,ma si trasferisce quasi subito con la famiglia nella vicina Pergine Valsugana fino all’età di vent’anni.

Inizia a suonare la batteria all’età di 4 anni spinto naturalmente da un passione fortissima e sostenuto artisticamente in famiglia da un ambiente culturalmente favorevole, dai 10 anni fino ai 15 suona la batteria con gruppi locali in matrimoni,feste ecc.

successivamente si diploma in teoria e solfeggio. Verso i 12 anni inizia a suonare chitarra e basso sempre da autodidatta assorbendo tutta la Musica fruibile.
Dopo un breve viaggio a Boston e New York all’età di 20 anni, fatto di molte jam-sessions con personaggi chiave della storia del Jazz mondiale, torna in Italia e inizia a lavorare professionalmente. Suona tutti i tipi di chitarra, basso elettrico, batteria e percussioni.

La sua carriera annovera molte collaborazioni storiche sia nei live tour che in studio collaborando con numerosi cantanti e musicisti tra cui:

Studio sessions and Tours:

Nicolette Larson/Pierangelo Bertoli /Patti Pravo/Francesco Baccini/Vasco Rossi /Zucchero/Raf/Gatto Panceri /Eros Ramazzotti/Mina/Bruno Lauzi/Franz di Cioccio/Riccardo Fogli/Adriano Celentano/Ligabue Antonella Ruggero/Paola Turci/Enzo Iannacci/Angelo Branduardi/Laura Pausini/Frank Gambale /TM Stevens/Carl Palmer/ Marcus Miller e molti altri.

Jam-sessions :

Linley Marthe/Andrè Ceccarelli/Jean Paul Ceccarelli/Adrian Ferroud/Will Calhoun/Jean Marc Jafet/Frank Tonto/Alain Cairon/Mathew Garrison/Lincoln Goines/Kim Plainfield/Bill O’Connell/Francis Lassus/Divinity Roxx/Terry Eliez e molti altri.

Come musicista di alcune orchestre utilizzate in programmi Rai come “Stasera Pago io” 1° & 2° edizione condotto da Fiorello, ha suonato con vari ospiti nazionali ed internazionali come Liza Minelli/Lenny Kravitz/Dionne Warwick/Lionel Richie ecc.

Tra tourneè e impegni personali (stage, sessions) ha suonato in Germania, Austria, Rep.Ceca, Ungheria, Spagna, Portogallo, Belgio, Olanda, Estonia, Unione Sovietica, quasi tutto il Sud America, Inghilterra (Londra).

Realizza molti cd come compositore-leader e polistrumentista di cui 10 con la Videoradio di Beppe Aleo.

citandone alcuni:

Sensazioni Nel Tempo/Latin Braidus/Braidus in Funk/Jazz Garden & Friends/Best Of e altri:

Discografia

Inoltre 2 dvd didattici più un libro di trascrizioni di assoli famosi suonati da Andrea Braido in dischi di artisti con cui ha collaborato.

Dopo essere stato impegnato per molti anni come session-man live e studio ha iniziato a proporre propri progetti già dal 1988,come nella presente attività live.

E’ considerato uno dei piu’ talentuosi e versatili chitarristi presenti nel panorama musicale, in attività professionale dal 1985.

Related upcoming events

  • 2019-07-07 - 2019-07-21 Tutto il giorno

     

    COSA FAREMO

    Un Summer Camp creato in collaborazione con importanti scuole di musica di tutta Italia, che hanno unito competenze e sinergie per

    far vivere ai ragazzi una vacanza rock indimenticabile. Due percorsi differenti: uno per chi suona già uno strumento e l’altro per chi vuole approcciarsi per la prima volta alla musica!

    ATTIVITA' EXTRA

    Il campo estivo sarà caratterizzato da lezioni sul singolo strumento e musica d’insieme allo scopo di preparare un vero e proprio concerto in cui i giovani partecipanti avranno l’opportunità di esibirsi. Ma non solo musica! Andremo in piscina, faremo fantastiche esperienze outdoor e la sera non mancheranno feste e serate a tema!

    SISTEMAZIONE

    Alloggeremo in Hotel 3 stelle e 3 stelle Superior, con formula di pensione completa, in camere da 3/4 posti letto tutte dotate di servizi privati, nell’incantevole località di Andalo, ai piedi delle Dolomiti del Brenta, in alberghi a conduzione familiare dove la buona

    cucina, la gentilezza e l’educazione sono di casa.

     

    TURNI:

    7 GIORNI/6 NOTTI*

    1° Turno: 07 lug – 13 lug

    2° Turno: 14 lug – 20 lug

     

    14 GIORNI/13 NOTTI*

    Turno Unico: 07 lug – 20 lug

    *per il Bando Estate INPSieme i turni prevedono un giorno in più con l’arrivo il sabato pomeriggio.

    ETA’ PARTECIPANTI

     9-16 anni

    I contenuti e l’approccio alle attività del Camp terranno conto delle differenti età dei partecipanti.

    FORMULE

     
     
     

    FULL CAMP

    7 giorni/6 notti    € 530

    14 giorni/13 notti    € 1110

    Formula tutto compreso

     

    DAY CAMP

    dom – ven          € 240

    Formula senza vitto e alloggio

    ESTATE INPSieme

    8 giorni/7 notti        € 630

    15 giorni/14 notti        € 1210

    Formula per i fruitori della borsa di studio, comprese le spese di gestione pratica INPS

     

    http://www.championscamp.it/Summer-Camp/Camp-of-Rock

  • 2019-09-21 10:00 - 2019-09-21 18:00

    Un laboratorio di canto armonico, ricerca e sperimentazione vocale.
    Questo percorso è rivolto a tutti coloro che riconoscono le potenzialità, a volte dimenticate, presenti nella voce.

    Attraverso l’apprendimento delle tecniche di canto armonico si intraprenderà un percorso trasversale che affronterà diversi argomenti: il corpo in relazione alla voce, meditare con il suono, la voce e gli stati di coscienza, la voce come strumento per la ricerca spirituale.

    Nel corso del seminario si tratterà di improvvisazione, canto armonico, la musica nel respiro, la voce “minima” e quella estatica, sequenze vocaliche, ritualità, i risuonatori, il cerchio sonoro e sound trip (esperienze di meditazione con il suono), l’Overtones choir (canto corale con gli armonici), e la condivisione e la contemplazione della dimensione del sacro attraverso l’uso della di questo affascinante “strumento musicale”