Clelia Gozzo


icone_gray-12CLELIA GOZZO

CLELIA

Inizia lo studio del violino presso la Fondazione Musicale Santa Cecilia di Portogruaro e successivamente si avvicina alla viola  terminando gli studi nel 2007 presso il Conservatorio di Musica

“A.Steffani” di Castelfranco Veneto sotto la guida di G. Di Vacri. Nel 2011 consegue il Diploma di secondo livello in “Discipline musicali – viola” presso il Conservatorio di Musica “A.Pedrollo” di Vicenza sotto la guida di D.Zaltron. Ha seguito numerosi corsi di perfezionamento con L.Ranieri, V.Mendelssohn, D.Zaltron, Y.Berinskaya, C.Carlini, P.Massa. Ha collaborato con varie orchestre sinfoniche e da camera che l’hanno portata ad esibirsi in Italia e all’estero: Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia, Orchestra S. Marco di Pordenone, Società Filarmonica di Portogruaro, Orchestra Filarmonia Veneta, Orchestra da Camera Karmelos di Monfalcone, Orchestra Internazionale D’Italia (Festival della

Valle d’Itria).

Dal 2010 approfondisce inoltre lo studio della musica antica su strumenti originali perfezionandosi con G.Fava presso il Conservatorio “J.Tomadini” di Udine e successivamente con R.Spotti e M.Toth.

Sempre per quanto riguarda il repertorio antico ha partecipato agli “Incontri Musicali Dresda-Venezia / Jugens Musikpodium” con Giuliano Carmignola e Stefano Montanari e ai Laboratori di Orchestra Barocca, organizzati dai conservatori di musica del Veneto, diretti da Roy Goodman e Alfredo Bernardini ; ha collaborato con numerosi ensemble e orchestre di musica antica tra cui i Sonatori de la Gioiosa Marca, Academia Montis Regalis di Mondovì, Talenti Vulcanici – Pietà dei Turchini di Napoli, TYBO (Theresia Youth Baroque Orchestra), MBO (Miszla Baroque Orchestra), Ghislieri Musica di Pavia, Orchestra Barocca della Fenice di Venezia.

Svolge attività didattica presso varie istituzioni musicali dell’opitergino-mottense, del sandonatese e del pordenonese.