Manuel Smaniotto


manuel
icone_gray-17 
Manuel Smaniotto – Batteria

Manuel Smaniotto, classe 1983, inizia ad avvicinarsi allo strumento a 17 anni, incoraggiato dallo zio Claudio, musicista professionista noto nel nord est.

Dopo 2 anni ha già un intensa attività live con varie cover band, successivamente inizia a prendere delle lezioni da batteristi di livello nazionale come Cristian Colusso, Camillo Colleluori, Davide Ragazzoni, Bruno Farinelli e all’età di 23 anni ha già la l’occasione di lavorare con artisti del calibro di Goran Kuzminac e Clive Bunker(storico batterista del Jethro Tull) con il quale ha duettato spesso alla batteria.

Nel 2011 decide di intraprendere la strada del professionismo e da allora ha collaborato con molti artisti tra cui Aldo Tagliapietra(voce storica de Le Orme),Tolo Marton, Alberto Radius(Formula 3), David Jackson(Van der graaf generator), Matthew Lee e molti altri…

Negli ultimi 2 anni ha avuto l’occasione di fare dei tour in Italia e non solo, in Messico, Inghilterra, Belgio, Spagna e di di partecipare con la band The Panicles a XFactor nel 2015, davanti ai giudici Elio, Mika, Skin e Fedez.

Sempre con i The Panicles riesce a far parte delle 50 band selezionate per San Remo 2017 con il singolo”Il mondo tace”, esibendosi a Roma davanti a Carlo Conti.

Attualmente fa parte di diverse band con una ricca attività live (Silvia on the waves, Pink Size, Aldo Tagliapietra, Eliana Carnielutti, Lincoln Quartet, Blues and Brothers The Show e molte altre) e porta avanti con passione l’attività didattica aggiornandosi continuamente con corsi e clinic.