Matteo Canella


Canella Matteo

Nato il 23 novembre 1989 a Camposampiero (PD), inizia lo studio del violino nel
2000 all’età di 11 anni con il M° Luca Dalsass e viene ammesso nel 2003 nella classe
di viola del M° Luca Volpato presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco
Veneto presso il quale si diploma nel 2012 con il massimo dei voti.

Vincitore del primo premio alla “Rassegna Violisti Studenti” di Vittorio Veneto nel
2005 nella categoria A (allievi sotto il quinto anno di corso).

Nel 2009 e 2010 partecipa alla masterclass di formazione orchestrale tenuto dal M°
Leon Spierer presso il conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza e sempre nel 2009
partecipa ad un analogo corso tenuto dal M° Giacobbe Stevanato e dal M° Enrico
Balboni in seno all’orchestra “Accademia del Concerto” di Montecchio Maggiore
(VI). In seguito a tale esperienza entra a far parte stabilmente dell’organico
dell’orchestra stessa.

Dal maggio del 2009 collabora frequentemente con l’“Orchestra da Camera di
Padova e del Veneto”. Nel 2009 vince pari merito l’audizione per viola di fila per
l’ORCV (Orchestra regionale dei conservatori del Veneto) e nel 2010 ne ricopre il
ruolo di prima viola sotto la direzione del M° Gianluigi Gelmetti.

Nel 2009 partecipa
ad un concerto dell’Orchestra Nazionale dei Conservatori a Roma.

Dal 2011 collabora con l’Orchestra “Filarmonia Veneta Malipiero” e con l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, con le quali collabora tuttora frequentemente.

Dal marzo 2012, dopo aver ottenuto l’idoneità in audizione, entra stabilmente nell’organico dell’Orchestra Giovanile Jfutura di Trento, presso la quale nell’agosto 2012 ricopre ilruolo di prima viola. E’ membro anche dell’Orchestra “Giacomo Facco” guidata dal M° Luca Dalsass.

Nel 2014 ha partecipato come aggiunto al concerto di
inaugurazione dell’anno accademico con l’Orchestra del Conservatorio Steffani.
Ha collaborato con solisti come Pavel Berman, Denes Varjon, Giovanni Bellucci,
Davide Cabassi, Thomas Zehetmair, Boris Andrianov, Massimo Quarta, Anna
Kravtchenko ed Enrico Bronzi ed è stato diretto da direttori come Eliahu Inbal, Hans
Michael Beurle, Etienne Siebens, Philipp von Steinaecker, Gianluigi Gelmetti, Piero
Bellugi, Maurizio Dini Ciacci, Diego Dini Ciacci ed altri.
Nel 2011 partecipa al corso di perfezionamento presso la Fondazione musicale “S.
Cecilia” di Portrogruaro con il M° Simone Briatore e nel 2012 è allievo del M° Bruno
Giuranna al corso estivo di perfezionamento presso la Fondazione “Paolo Grassi” di
Martina Franca e presso l’Accademia “Walter Stauffer” di Cremona.

Attualmente studia con il M° Davide Zaltron.
Nel 2013 è membro fondatore del “Quartetto Manfredi”, gruppo con il quale ha all’
attivo diversi concerti in Italia e all’estero e con il quale ha studiato con Davide
Amodio, Antonello Farulli, Petr Holman (violista del Quartetto Zemlinsky) e Miguel
da Silva (violista del Quartetto Ysaye).
Il quartetto ha vinto il premio “Musicien entre guerre en paix” presso l’”Academie
Ravel di S.Jean de Luz (Francia) nel 2015 e il primo premio assoluto al concorso
“Gasparo da Salò” di Brescia nel 2017.
Ha conseguito il diploma di Maturità Scientifica nel 2008 presso il Liceo Scientifico
“I. Newton” di Camposampiero (PD).