Giada Da Re


DA RE GIADA

Cantante, corista, insegnante di canto e propedeutica musicale, Giada Da Re si approccia alla musica all’età di otto anni entrando a far parte del Coro Piccole Voci dell’Orsetto d’Oro e prendendo lezioni  di canto moderno e chitarra.

Fin da piccola partecipa a numerosi concorsi, ottenendo ottimi risultati. 

L’attività corale s’intensifica dal 2011, quando inizia a cantare in qualità di soprano nel Midway Chorus.

Approfondisce lo studio dell’interpretazione e della presenza scenica con Serena Rizzetto e frequenta  lezioni di tecnica vocale, improvvisazione ed ear traning con la vocal coach  Silvia Smaniotto.

Durante il percorso artistico segue masterclass e corsi di formazione con professionisti della voce (Paola Folli, Loretta Martinez, Stefano Senardi, Franco Fussi) e partecipa a corsi di songwriting per cantanti con compositori internazionali.

Nel 2019 presso il Trinity College London consegue il Rock & Pop vocals – Grade 8.

Studia pianoforte all’Accademia Musicale sacilese seguita dal maestro Giuliano Poles.

La sua attività concertistica la vede impegnata in molteplici realtà musicali.

Dal 2016 affianca il gruppo teatrale Fiabeggiando accompagnando i loro spettacoli come cantante solista; si esibisce con la band Magma Quartet e duetta insieme all’arpista Alice Populin Redivo, con la quale rivisita brani tratti dal repertorio folk/celtico e pop. E’ anche cantante nel gruppo soul e R&B Laundry Soul.

Nel 2018 si laurea con il massimo dei voti  in Filosofia e Scienze dell’educazione presso l’Università Ca’Foscari di Venezia presentando una tesi psico-pedagogica sullo sviluppo della musicalità nell’età infantile.

Parallelamente alla carriera universitaria intraprende corsi di pedagogia, didattica musicale e musicoterapia specializzandosi con la musicoterapeuta Tiziana Pozzo.

Nel medesimo anno approfondisce lo studio della body percussion e della circle music con facilitatori di fama internazionale, come Stefano Baroni, Albert Hera, Pedro Consorte, Tiziana Pozzo e Daniele Pinato.

Dalla passione per la musica circolare nascono progetti indirizzati alla scuola dell’infanzia e alla scuola primaria che le permettono di lavorare in vari istituti del Triveneto, insegnando principalmente a bambini dai tre ai dieci anni. Oltre alla collaborazione con le scuole pubbliche, assume il ruolo d’insegnante di canto ed educazione musicale anche in molteplici Associazioni culturali del territorio.